26 novembre 2008

Tagliatelle alla ricotta, carciofi e zafferano



Visto che in questo mese hanno iniziato a far capolino i carciofi (intendo quelli di stagione), li ho sperimentati subito con un connubio molto particolare e cioè con la ricotta come condimento per la pasta… Se magari avete dei carciofi in frigo, o se questa ricetta vi incuriosisce, provatela! E’ molto semplice da realizzare e vi occorreranno meno di 30 minuti per prepararla. Gli ingredienti sono per 4 persone.

400 g di tagliatelle

5-6 carciofi

300 g di ricotta

qualche pistillo di zafferano purissimo in fili

1 spicchio d'aglio

olio extravergine q.b.

sale e pepe q.b.

Parmigiano grattugiato q.b.

Mettete lo zafferano in ammollo in un paio di cucchiai di acqua bollente per un paio d’ore.
Pulite i carciofi, tagliateli a fettine sottili e fateli rosolare in una padella con dell’aglio. Salate, pepate e aggiungete un po’ di acqua. Coprite e continuate a cuocere fino a giusta cottura. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, a parte, ammorbidite la ricotta con un po' d'acqua di cottura della pasta e lo zafferano. Aggiustate di sale e pepe e mescolate bene. Scolate la pasta e versatela nella ciotola della ricotta, aggiungete il sughetto di carciofi e servite con un’abbondante spolverata di Parmigiano.

1 commento:

salsadisapa ha detto...

ciao, molto lieta di conoscerti e grazie per la visita! :) interessantissimo il tuo blog, e il tuo lavoro: complimenti! da poco ho comprato qualche bulbo di zafferano per mia madre che ha un giardino molto grande: in caso, se non ti spiace, ti chiederò consigli :D
per quanto riguarda l'uso dei pistilli in luogo delle misteriose bustine... cosa dire: vorrei tanto che per la gente non sia così difficile preferire la qualità alle possibili fregature ;-)
in bocca al lupo e torna a trovarmi!