8 febbraio 2008

Crema di Parmigiano Reggiano su letto di gnocchi di patate


Un piatto sicuramente facile da preparare (all’occorrenza potete utilizzare anche degli gnocchi di patate già pronti – ma rigorosamente freschi!!), ma che vi garantirà un successone! Un consiglio: non fate restringere troppo la crema in fase di cottura, il rischio è di avere un condimento troppo “secco” per il tipo di pasta scelta..
ATTENZIONE: quando parlo di zafferano, ovviamente non intendo quello in polvere con tanto colore e veramente poco sapore, MA quello VERO, quello puro, in fili – con magari un po’ meno colore, ma con un sapore sicuramente incomparabile!!!! :)


Ingredienti:

Per gli gnocchi
400 gr di patate
400 gr di farina di tipo 00
1 uovo
sale

Per la crema di Parmigiano:
2 uova
1 pizzico di cannella
sale
burro
1 manciata (abbondante) di Parmigiano Reggiano grattugiato
zafferano in stami
acqua
latte (se necessario)



Se avete un po’ di tempo a disposizione, dedicatevi alla preparazione degli gnocchi: lavate bene le patate e mettetele in una pentola piena d’acqua, cui aggiungerete un po’ di sale. Una volta giunta ad ebollizione, controllate di tanto in tanto il livello di cottura delle patate e, una volta pronte, scolatele e sbucciatele quando sono ancora calde (consiglio: fate bollire le patate con tutta la buccia. Ci vorrà un po’ più di tempo, ma il risultato sarà sicuramente migliore). Schiacciare le patate e adagiatele sulla tavola. Unite la farina, creando la classica forma “a fontana”, aggiungeteci un uovo, il sale ed impastate con una forchetta. Vi raccomando di lavorare l’impasto a lungo con le mani, aggiungendo magari altra farina finché non si arriva alla giusta consistenza (attenzione, l’impasto troppo duro o troppo secco è dietro l’angolo…).
Con un coltello tagliate l’impasto e, sulla tavola leggermente infarinata, formate dei rotoli del diametro di un cm. Tagliate gli gnocchi e aggiungete un po’ di farina.
Una volta terminata la pasta, versate un po’ d’acqua (un bicchiere è sufficiente) in una padella; aggiungete il burro e, quando questo sarà perfettamente sciolto, unire gli stami di zafferano e continuare la cottura a fuoco bassissimo.
A parte, amalgamare le uova con il sale e il Parmigiano Reggiano grattugiato.
Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua per cuocere gli gnocchi, portatela ad ebollizione ed aggiungete un po’ di sale e (ovviamente) la pasta.
Aggiungete un po’ di cannella al composto di uova e parmigiano e, quando gli gnocchi cominciano a venire a galla, iniziate a scolarli in una terrina.
Versate tutti gli gnocchi nella padella con il burro e lo zafferano e mantecare per qualche attimo. Aggiungere la crema ottenuta precedentemente con le uova e proseguite la cottura per 1 minuto circa, mantecando velocemente ed aggiungendo del Parmigiano Reggiano grattugiato.

Buon appetito!!
Vino: preferibilmente un vino bianco, fruttato, a pasta gialla.

Nessun commento: