17 gennaio 2010

L’anatra, l’arancia e … gli spaghetti!

 Un piatto dal gusto piuttosto particolare, dove il classico sapore dell’anatra all’arancia viene sfruttato come condimento per il formato di pasta per eccellenza.

Ingredienti:
200 g di spaghetti;
½ cucchiaino di zafferano purissimo in fili;
200 g di anatra;
½ cipolla;
Chiodi di garofano q.b;
2 foglie alloro;
Ginepro q.b;
100 g di vino rosso;
10 g di scorza arancia;
10 g di zucchero;
Rhum q.b.

Mettete lo zafferano in ammollo in poca acqua molto calda per un’oretta circa.
Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, aggiungete la pasta, lo zafferano e lasciate cuocere.
Tagliate i 200 g di anatra a cubetti piccoli; prendete una padella, fate appassire della cipolla tritata e lasciatevi rosolare la carne. Aggiungete qualche foglie d’alloro, i chiodi di garofano e le bacche di ginepro; sfumate il tutto con del vino rosso e una spruzzata di succo d'arancia.
Scolate la pasta al dente e saltatela in padella per qualche minuto.
Versate nei piatti, aggiungete delle scorzette d’arancia, magari candite in padella con zucchero e rhum.

4 commenti:

tartina ha detto...

ma che meraviglia!
e che originalità questo blog allo zafferano... (:
prendi pure i miei frollini, basta che metti il link :D

baci!
*

mike ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mike ha detto...

ovviamente ti do il permesso di linkare la mia ricetta, adoro lo zafferano e mi fa piacere che ti sia interessata a qst pasta a cui sono legata particolarmente...bacio e fammi sapere

Tix ha detto...

Ciao sono Tiziana del blog "ricettefacili"... rispondo al tuo commento. Puoi postare tranquillamente la mia ricetta sul tuo blog...l'importante è che tu scriva da quale blog proviene ...inserendo il link al mio blog!!! Grazie e a presto!http://ricettefacilissime.blogspot.com