5 marzo 2010

Risotto con i porri al profumo di zafferano


Vi sembrerà strano ma un ingrediente che ho scoperto da pochissimo tempo è proprio il porro. Sarà che nelle abitudini culinarie di casa dei miei non è particolarmente radicato (anzi, diciamo proprio per niente!), ma non avrei mai immaginato che mi piacesse così tanto! E l’ho combinato con il miglio, cereale anche questo scoperto da poco… Non appena possibile sperimenterò una ricetta con miglio e zafferano e ve la posterò sul blog. Ce l’ho già in mente, devo solo trovare il tempo di farla…

Gli ingredienti sono per 4 persone.

Ingredienti:

300 g di riso;
50 g di burro;
3 porri grossi;
1.5 l di brodo;
1/2 bicchiere di vino bianco;
½ cucchiaino di zafferano purissimo in fili;
2 foglioline di salvia;
50 g di grana grattugiato;
Sale.

Preparate il brodo. Una volta pronto, versatene un mestolo in un contenitore con coperchio (tipo tupperware) e aggiungete lo zafferano. Lasciate in ammollo per un paio d’ore.
In una casseruola fate sciogliere metà del burro e aggiungete i porri finemente tritati. Lasciateli dorare, unite il riso e lasciatelo tostare, avendo premura di mescolare continuamente. Bagnate con il vino bianco e fate evaporare a fuoco vivace. Iniziate ad aggiungere del brodo e fate cuocere a fuoco basso. A metà cottura, aggiungete lo zafferano, regolate di sale e lasciate completare la cottura. Mantecate con del formaggio grattugiato.
Nel frattempo fate sciogliere la parte rimasta di burro in un tegamino, aggiungete delle foglie di salvia e versate nel risotto. Mescolate e lasciate riposare per qualche minuto.

Servite subito!


Foto: risozaccaria.it

1 commento:

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Buonissimo...mi sa che lo faccio questa domenica!
ciao!